Moretti: Ok tassa alta velocità se aiuta servizio universale

L’emendamento al decreto sviluppo che introdurrebbe una ‘sovratassa’ per i gestori dei treni ad alta velocità a vantaggio di un fondo per garantire gli investimenti sul servizio universale “ben venga, se è così”. È quanto ha detto l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti nel corso di un’audizione nell’ambito di una indagine conoscitiva alla Commissione Trasporti della Camera. Secondo Moretti “dovrà contribuire soprattutto Trenitalia, ma almeno c’è una regola per cui Trenitalia o chi altro fa servizi redditizi deve contribuire a fare servizi universali”. Quindi, ha aggiunto, “se è così ben venga, ma deve essere chiaro che un’impresa non è tenuta a perdere per fare servizi universali”.