Incendio Colli Aniene, distrutti uffici OTA Viaggi, ecco come l’operatore è già tornato già al lavoro

Nell’incendio avvenuto venerdì scorso a Roma ai Colli Aniene, sono stato coinvolti gli uffici di OTA Viaggi che, come riporta una nota del tour operator, sono andati completamente distrutti. La direzione del tour operator ha fatto sapere che fortunatamente nessun membro dello staff ha subito danni poiché gli uffici erano chiusi per la festività del 2 giugno.

OTA ha ringraziato tutti i colleghi e gli amici che hanno manifestato solidarietà all’azienda e si è messa subito al lavoro per riorganizzare tutti i servizi e tutte le attività in poche ore.

A partire da ieri mattina OTA Viaggi è riuscita a garantire l’operatività grazie
all’attivazione di 10 linee telefoniche e di 25 postazioni che coprono i diversi settori come
booking, trasporti, direzioni operative e commerciali, amministrazione e ufficio documenti,
all’interno delle sedi provvisorie che faranno da quartier generale fino al trasferimento in una nuova location, fondamentale tutto lo staff che da subito ha lavorato incessantemente per garantire lo svolgimento delle attività. Inoltre, grazie alle procedure di disaster recovery
entrate subito in funzione in seguito all’incidente, è stato possibile ripristinare i sistemi e
recuperare tutti i dati.