Al via privatizzazione grandi aeroporti per fine anno in Spagna

Saranno avviate entro fine anno le procedure per la privatizzazione della gestione dei due principali aeroporti spagnoli, quelli di Madrid Barajas e di Barcellona El Prat. Lo indicato il ministro dei Lavori pubblici Josè Blanco. Parlando con i cronisti dopo la firma con il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani dell’accordo che assegna alla Spagna il centro di servizi del sistema satellitare Ue Galileo, Blanco ha detto che per la fine del 2011 saranno convocate le gare pubbliche per l’assegnazione della gestione dei due aeroporti. In parallelo, ha aggiunto, “si stanno realizzando tutti i passi” previsti in vista della privatizzazione del 49% dell’ente aeronautico e degli aeroporti di Spagna Aena, come deciso nelle scorse settimane dal governo del premier socialista Josè Luis Zapatero. Aena è responsabile in particolare della gestione degli aeroporti e del controllo del traffico aereo. Blanco ha confermato inoltre le procedure per la privatizzazione del controllo del traffico aereo in 13 piccoli aeroporti del Paese, quelli di Valencia, Siviglia, Ibiza, Alicante, Jerez, Melilla, Sabadell, Lanzarote, Fuerteventura, La Palma, A Coruna, Vigo e Cuatro Vientos.