Air Europa sigla un accordo di code share con uepfly.com

Air Europa ha siglato un accordo di code share con uepfly.com, la compagnia aerea specializzata nel traffico aereo tra le Isole Baleari. A partire dal 26 marzo, Air Europa cesserà le operazioni tra le isole con i suoi aeromobili ma manterrà il proprio codice sui voli operati da uepfly.com tra Maiorca, Minorca e Ibiza. In questo modo continuerà a garantire la mobilità tra le isole per tutti i suoi clienti, mantenendo inalterati i suoi standard di sostenibilità. Imanol Pérez, direttore commerciale di Air Europa, commenta con soddisfazione l’accordo raggiunto “Per noi era una priorità importante, mantenere la migliore operatività tra le Isole Baleari, e l’accordo con uepfly.com garantisce una connettività eccellente”. Da parte sua, Salvador Moreno, presidente di uepfly.com, ha dichiarato: “Per molti anni abbiamo lavorato insieme ed efficientemente con Air Europa attraverso la nostra società madre, Swiftair; siamo molto lieti di collaborare in questa nuova tappa assicurando la connettività dei suoi passeggeri tra le Isole Baleari, consolidando contemporaneamente lo sviluppo della nostra azienda, fortemente radicata in questa Comunità Autonoma.”. Fino ad ora, Air Europa ha coperto le rotte tra le isole Baleari con un ATR-72; questo modello di aeromobile non farà più parte della flotta che, una volta completato il processo di unificazione coi modelli più moderni, efficienti e sostenibili del produttore Boeing, prevederà il 737- 800 per il corto e medio raggio e il 787 Dreamliner per i voli transoceanici. La prossima estate, la compagnia aerea disporrà di un totale di 50 aeromobili: 26 Boeing 737 e 24 Dreamliner.