Isole Vergini Americane pronte ad accogliere i viaggiatori

Il 6 settembre 2017 l’arcipelago delle Isole Vergini Americane è stato colpito dalla ferocia degli uragani Irma e Maria.

A distanza di un anno la situazione è decisamente migliorata e le isole sono nuovamente pronte ad accogliere i turisti, specialmente le isole di  St.Thomas e St.John che hanno purtroppo subito maggiori danni rispetto alla vicina St.Croix.

L’energia elettrica è stata ripristinata, le spiagge ripulite, le attrazioni sono nuovamente aperte,  i ristoranti e i locali sono ripartiti con successo proponendo piatti gustosi con i sapori tipici caraibici.

“Ovviamente – fanno sapere dall’Isola – sono ancora in corso dei lavori di mantenimento ma il peggio è passato”.