Volotea punta a 2,5 milioni di passeggeri nel 2015

VoloteaVolotea si avvia verso la chiusura del 2014 con quattro basi operative: Venezia, Palermo, Nantes e Bordeaux. Nei soli quattro hub del vettore vengono trasportati ben 1,8 milioni di passeggeri e per il 2015 il numero dei voli disponibili è destinato ad aumentare del 30%, con una previsione di traffico stimata intorno ai 2,5 milioni di passeggeri. L’anno prossimo la compagnia aerea prevede di aumentare le rotte da 119 a 151, potenziando la propria flotta e puntando a ricavi dalle vendite in salita a 220 milioni rispetto ai 160 di quest’anno. Francia ed Italia continueranno ad avere un ruolo primario nei piani di sviluppo della compagnia aerea e la maggior parte dei voli verrà operata in questi due Paesi. In Italia è previsto un aumento delle attività sia a Venezia sia in Sicilia (Palermo e Catania). In Francia, il vettore ha annunciato l’apertura di una nuova base operativa a Strasburgo (Alsazia), che diventerà così la terza in Francia e la quinta a livello europeo. “Siamo molto felici dei traguardi recentemente raggiunti dalla compagnia aerea – ha affermato il presidente di Volotea Carlos Munoz – Stiamo crescendo molto bene in diversi Paesi Europei, in particolare in Italia. Il riscontro positivo, sia da parte dei passeggeri sia da parte degli aeroporti del nostro network, è la riprova che la nostra strategia di collegare città di medie e piccole dimensioni a livello internazionale è vincente”.