Indagati Colaninno e Ragnetti per i fatti Carpatair

Carpatair“Alitalia dichiara di avere operato correttamente, nel totale rispetto della normativa nazionale ed internazionale che disciplina la vendita di biglietti per voli operati da altri vettori aerei in regime di noleggio (‘wet lease’) o di codeshare. Alitalia esprime dunque massima fiducia nella magistratura, nella piena convinzione che la correttezza del proprio operato verrà accertata all’esito del giudizio”. Così risponde attraverso una nota scritta il vettore dopo aver appreso delle indagini per truffa che coinvolgono il presidente Roberto Colaninno, l’ex amministratore delegato della compagnia aerea Andrea Ragnetti insieme ad altri manager all’epoca dei fatti in relazione alla vendita al pubblico di servizi di trasporto aereo operati dalla compagnia rumena Carpatair nel 2013.