Canarie vogliono fissare tetto a turisti

CanarieAnche il nuovo presidente regionale delle Canarie, come il nuovo sindaco di Barcellona Ada Colau eletta con Podemos, vuole fissare un tetto al numero di turisti che ogni anno arrivano alle Canarie. Fernando Clavijo Battle, del partito nazionalista Coalicion Canaria, ha detto ad ‘El Pais’ che ogni anno le Canarie, con 2,1 milioni di abitanti, accolgono 13 milioni di turisti. “Non serve a nulla che vengano 20 milioni di turisti, se arrivano con pacchetti pre-pagati. Quello che è utile è che il turista venga e lasci risorse”. Clavijo Batlle ha affermato che “si dovrà fissare un tetto in milioni di turisti. Dobbiamo fissare limiti rispettosi del nostro ambiente ed evitare che si deteriori o finisca con l’uccidere il nostro valore aggiunto, la natura, lo spazio e la qualità di vita che offriamo”. A Barcellona, dove alcuni quartieri del centro storico si sono ribellati all’invasione del turismo low cost, il sindaco Ada Colau si è pronunciata per un modello di turismo “sostenibile” e ha deciso moratoria della costruzione di nuove strutture turistiche.